MORETTI PRONTO AL DEBUTTO NELLA PORSCHE CARRERA CUP ITALIA CON BONALDI-CENTRI PORSCHE BERGAMO.

Un nuovo importante capitolo si apre nella carriera del giovane talento mantovano Marzio Moretti. Per il driver nato nella citta’ del mitico Tazio Nuvolari si aprono le porte della prestigiosa Porsche Carrera Cup Italia nella fila dei Centri Porsche Bergamo – Bonaldi, uno dei team piu’ importanti della serie monomarca organizzata e promossa da Porsche Italia. Il diciottenne pilota lombardo, dopo due stagione passate alla guida della Tatuus F4 e della Ligies JSP4, si appresta ora a fare il grande salto nel mondo GT partecipando al campionato monomarca che vede protagonista in pista la bellissima Porsche 911 GT3 Cup. L’accordo con il team bergamasco e’ stato raggiunto proprio nelle ore che precedevano i test collettivi in programma sul tracciato del Mugello, alla vigilia del debutto stagionale vero e proprio che avverra’ sul tracciato di Misano Adriatico. Il team di patron Bielli ha deciso di puntare tutto sul giovane talento mantovano, convinto dalle sue prestazioni mostrate nel corso dell’unico test svolto con la squadra sul tracciato di Cremona. Moretti partecipera’ anche allo Scholarship Program, il percorso di formazione previsto da Porsche Motorsport, riservato a tutti i piloti Under 26 che partecipano alla Porsche Carrera Cup a livello internazionale. Un progetto molto importante e ambizioso per gli sviluppi della carriera sportiva di Moretti che potrebbe accompagnare il driver mantovano verso un contratto da pilota ufficiale con Porsche Motorsport. Da segnalare che la vettura vedrà inserito nella sua livrea ufficiale un grande cuore dedicato alla città di Bergamo, tra le piu’ colpite dalla pandemia COVID 19 e dunque omaggiata dal Team Bonaldi per l’occasione. 

Marzio Moretti La pausa per il COVID 19 e’ stata molto lunga e stressante ed ha condizionato e ritardato molto le mie chance di valutazione per la stagione. L’occasione di partecipare alla PCCI si e’ materializzata proprio nell’ultimo periodo e devo davvero ringraziare molto i miei sponsor per la confermata fiducia e Bielli per avermi scelta come pilota del suo prestigioso team. Guidero’ una vettura profondamente diversa da quelle sinora utilizzate nelle mia carriera, ma il prestigio del campionato sara’ sicuramente un grosso elemento di stimolo per fare bene quest’anno, puntando a far tesoro di tutta l’esperienza del team bergamasco nel monomarca Porsche.