AD IMOLA MORETTI CONVINCE E SFIORA IL PODIO.

C’è mancato davvero poco perché’ Marzio Moretti salisse per la prima volta sul podio della Porsche Carrera Cup Italia in occasione della terza prova della serie monomarca Porsche disputatasi lo scorso week end sul tracciato Enzo e Dino Ferrari di Imola (BO). Sin dalle prove libere del venerdì il mantovano ha cercato di riprendere confidenza con la vettura e ottenere il giusto feeling lungo i saliscendi di uno dei tracciati più tecnici e veloci del panorama nazionale. Malgrado dunque si trattasse della prima esperienza assoluta su questo tracciato alla guida della potente Porsche 911 GT3 Cup, Moretti faceva subito segnare un ottimo settimo tempo assoluto che faceva ben sperare per il proseguo del week end anche in confronto con i tempi registrati dai suoi diretti e più esperti avversari. Nella Q1 Moretti riusciva a sfruttare molto bene la gomma nuova siglando il settimo tempo che gli garantiva l’accesso alla Q2 dopo, nuovamente a gomma nuova, Moretti migliorava i suoi tempi andando a siglare il quinto tempo assoluto a quattro decimi dal leader Fumanelli. Per lui il rammarico di non aver potuto migliorare ulteriormente il suo crono a seguito di un concorrente più lento incontrato nel terzo giro lanciato nel quale il primo settore era nettamente migliore dei precedenti.

In Gara 1 Marzio scattava bene e manteneva ben salda la quinta posizione grazie a tempi molto simili ai primi che gli consentivano al nono giro, l’attacco alla quarta posizione, conquistata con un bel sorpasso, prima dell’entrata in pista della safety car. Alla ripartenza, a seguito di un piccolo lungo, Moretti doveva ricedere la quarta piazza chiudendo sotto la bandiera a scacchi quinto.

In Gara 2, scattato dalla prima fila (secondo) Moretti è vittima subito di un contatto con un avversario in conseguenza del quale si ritrova con lo sterzo non più in linea. Questo handicap condiziona la prestazione assoluta sul giro della vettura del mantovano che riesce comunque a girare con un ottimo passo gara. Malgrado una toccata che lo fa scivolare al sesto posto, Moretti continua a lottare duramente con gli avversari e questa grande tenacia viene premiata con un quarto posto finale che avrebbe potuto sicuramente essere un podio senza le vicissitudini incontrate nel corso di una gara quanto mai combattuta. Moretti torna comunque a casa da Imola con due ottimi risultati, ulteriore esperienza e la consapevolezza di essere sempre costantemente sul passo dei top drivers della categoria. Con in tasca il sesto posto in campionato ora il mantovano attende la prossima tappa di Vallelunga in programma fra tre settimane.

Marzio Moretti: “Sin da venerdì ci siamo resi conto di essere a buon punto sulla pista di Imola; in qualifica ho ottenuto un ottimo quinto posto ed anche il passo di gara 1 si è confermato molto buono. In gara 2, le cose potevano andare anche meglio del quarto posto che ho conquistato”.